Il Natale: l’ammaliatore furfante, se sei un Grinch anche tu!

Si potesse fermare il tempo lo farei, anche solo per dilatarlo un’istante e comprendere ciò che ho di fronte.

Ah, il Natale: l’ammaliatore   “furfante” per eccellenza!

Da piccoli ammalia un po’ tutti, ed in fondo, come biasimarlo: la letterina a Babbo Natale; il luccichio delle luci che adornano la città;  il calore del caminetto accompagnato  dalla bontà del pandoro e del panettone; il periodo che tutti abbiamo aspettato e sognato.

Image may contain_ christmas tree, fire and indoor

Ricordo la notte di Natale: mi nascondevo dietro la porta, pensando che nella stanza accanto arrivasse Babbo Natale a portare i regali. Ascoltavo con cura ogni suono, ogni rumore, contavo i ticchettii delle lancette, dell’orologio in salotto, sperando di sentirlo; ma allo stesso tempo facevo attenzione a non farmi notare: mi avevano detto che i bimbi scoperti da Babbo Natale, a spiare, non avrebbero più ricevuto il loro regalo.  Mai e poi mai, avrei potuto commettere un’errore tanto grande! Perciò, misi in pratica le mie doti da ninja, il cui passo felpato, non poteva esser udito neanche dall’orecchio di Dionisio! xD

Ricordo, anche, che, una volta, fui convinta di aver sentito un rumore, provvenire dal caminetto, pensando fosse lui. Con mia sorella restammo sveglie ad aspettare, immaginando ciò che avremmo ricevuto mentre ripensavamo alle nostre immense letterine: se Babbo Natale avesse comprato tutti i giocattoli da noi richiesti, credo che, le ditte di giocattoli  sarebbero andate in fallimento! DAVVERO!!

Ma comunque, il Natale è sempre una magia per un bambino.

Da adulti però, a volte, le cose cambiano.  Christmas wallpaper backgrounds grinch 19 Super Ideas

Ci rendiamo conto che la magia che c’era da piccoli, non è poi la stessa che viviamo adesso. Siamo sempre di corsa, tra lavoro, studio ed impegni futili della vita quotidiana. Spendiamo il nostro tempo alla ricerca del regalo perfetto, quando non ci accorgiamo delle persone che sono al nostro fianco, le quali vorrebbero un solo regalo: il nostro tempo.

Tempo, questo grande Titano misterioso e crudele;  ci osserva e comanda dall’alto della sua grandezza, e sfugge da sempre, a tutti, ed a noi più che mai.

A Natale siamo tutti più buoni” cosi si dice, non è vero? Ma voi, in fondo, credete sul serio a queste parole? Nessuno è migliore a Natale, ognuno di noi è ciò che è, oggi, ieri, ed anche a Natale.

Dovremmo esser buoni tutto l’anno, e dovrebbe esser Natale ogni giorno; non parlo del Natale devoto al consumismo e materialismo, ma quello dove il tempo si dilata e non sfugge, al fianco delle persone che AMIAMO, e che ci amano.

Il mio Natale non sarà il 25 dicembre soltanto, ma il resto dell’anno, quando trascorrerò il mio tempo con coloro che amo, senza finzioni e frasi di circostanza.

Ecco, dilatare il tempo significa: trascorrerlo con coloro che amiamo senza condizioni.

Sarò forse un po’ il ” Grinch” della situazione, ma io, personalmente, la vedo così.

Cosa ne pensate?? Fatemi sapere!! 😀

Buona giornata cari lettori!

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...